L’Ultimo Cantore d’Irlanda

irlanda-cantore

Eccomi qui. Sono ritornato. E come si suol dire: “Più agguerrito che mai”. Sono qui a scrivere questo nuovo post per comunicarti una novità assoluta per quanto riguarda la mia vita da scrittore e invitarti a gioire con me per quanto sto per scrivere. Comprenderai, così, il perché di questa mia assenza sul web da circa due mesi o poco più.

Da poco più di qualche giorno è uscita la mia nuova pubblicazione dal titolo L’ULTIMO CANTORE D’IRLANDA.

Scarica ora i primi tre capitoli del breve romanzo da questo link.

“L’ultimo cantore d’Irlanda” è l’unico libro in italiano che svela la leggendaria storia di Turlough O’Carolan (1670-1738) che a 18 anni divenne cieco a causa del vaiolo. Per sopravvivere, Turlough, imparò così a suonare l’arpa e girò l’Irlanda in lungo e in largo per diffondere la sua musica idilliaca.

Divenne così per la sua gente un vero mito, che riuscì anche ad abbattere le barriere ideologiche che in quel tempo separavano gli irlandesi. Noto come “l’ultimo bardo d’Irlanda” egli ha rappresentato la sapienza dei druidi, gli antichi sacerdoti dei Celti.

G. Marino è il primo in Italia a scrivere su questo bardo, il poeta-musico, che seppe fondere la tradizionale musica popolare della sua patria con le nuove istanze della musica colta del secolo dei lumi.

Quando, il 25 marzo del 1738, il celebre bardo d’Irlanda lasciò questa terra, allora, morì la leggenda e nacque il Mito. Marino, infatti, narra di lui come dell’Omero dell’Irlanda, un elegiaco cantore della terra delle fate e dei maghi, eroe romantico che ha pianto e sofferto per la patria sottomessa.

“L’ultimo cantore d’Irlanda” è un libro breve, da leggere tutto d’un fiato, che lascerà un’indimenticabile ricostruzione storica e una potente lezione di speranza a ogni lettore che deciderà di scoprirne la magica storia celata nelle sua pagine.

In realtà non è una nuova pubblicazione, ma la nuova edizione del mio vecchio romanzo L’arpa di Turlough O’Carolan.

C’era bisogno di un po’ di modifiche e finalmente sono riuscito a portarle a termine dopo un lungo percorso. La soddisfazione, come puoi ben comprendere, è grande.

A questo progetto, ovviamente, non ho lavorato da solo. Mi sono avvalso della guida e dell’ausilio di Emanuele Properzi, leader nel campo delle pubblicazioni e di marketing editoriale e di tutto lo staff di Self Publishing Vincente.
Tra questi Erica Stori, agente letterario di Vittorio Sgarbi e autrice di LA CHIAVE BIANCA, che ha letto e ha fatto un bellissimo lavoro di editing. Vincenzo Quarta che ha curato la creazione su diverse piattaforme del libro cartaceo e ebook, l’impaginazione e la pubblicazione su tutti gli store online. Infine James per la creazione della nuova cover.

Il lavoro di aggiornamento del mio sito era più che doveroso. Mancavano ancora alcune migliorie che finalmente sono state risolte. E ora tutto è pronto per iniziare una nuova avventura.

Scarica ora i primi tre capitoli del breve romanzo da questo link.

 

 

Condividere è giusto...Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
0Email this to someone
email

Lascia un commento da Facebook:

Leave A Response

* Denotes Required Field