La meravigliosa avventura dell’arpista irlandese Turlough O’Carolan

titolo-ultimo-canotre-dirlanda

Il romanzo “L’ultimo cantore d’Irlanda” racconta la piccola avventura dell’arpista irlandese Turlough O’Carolan, vissuto alla fine del Seicento, che fu in grado di fondere la musica popolare irlandese con la musica colta del secolo dei lumi. Attraverso i suoi suoni è riuscito a cogliere e raccontare la bellezza e la sofferenza della sua terra.

L’arpista diventato cieco da giovane, dopo molti anni vissuti nel suo mondo, sente sulla sua pelle e in fondo al cuore, tutta la stanchezza accumulata nel corso della vita, ma ciò che lo affligge è soprattutto il dolore provato per le sofferenze subite dalla sua amata Irlanda. Per questo decide di concedersi la possibilità di raggiungere il suo sogno. E parte per il suo viaggio…

Il romanzo “L’ultimo cantore d’Irlanda” è affascinante e non racconta solo la storia di questo musicista speciale, ma anche quella di una terra che ha subito la dominazione inglese e la guerra di religione tra anglicani e cattolici.

“L’ultimo cantore d’Irlanda” dello scrittore Giuseppe Marino riesce a mostrare come un uomo possa cogliere il dolore e la felicità senza trascurare nulla, senza perdere neppure un attimo della loro esistenza.

Condividere è giusto...Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
0Email this to someone
email

Lascia un commento da Facebook:

Leave A Response

* Denotes Required Field