Il tempo dell’attrazione dell’amore, parte prima

La Bellezza, quale trascendentale, è quella capacità, quella forza, quella dynamis, quella alterità che si manifesta da se stessa in tutto il suo splendore, sic et simpliciter, con tutta la sua portata di attrazione, persuasione e seduzione, sì che il soggetto può assumere solo ed esclusivamente una situazione di passività.

Giuseppe Marino

___________________________________________________

Se vuoi essere aggiornato su tutti i miei articoli Iscriviti alla Newsletter

 

I commenti sono l’anima del blog, perciò se l’articolo ti è piaciuto o pensi ti possa servire, lasciami un commento o una tua riflessione. Sarò felice di risponderti.

Condividere è giusto...Share on LinkedIn6Share on Google+1Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Email this to someone

Lascia un commento da Facebook:

14 Comments

  • Costa

    Reply Reply 2 marzo 2017

    Il tempo eterno, come l’eternità dell’amore, per me, è il libro che metterei al primo posto fra tutti i libri che hai scritto. Per i miei gusti personali. Mi congratulo con te. A presto, Costa.

    • Giuseppe

      Reply Reply 2 marzo 2017

      Grazie Costa! Gentilissima come sempre!

  • raffaele

    Reply Reply 3 marzo 2017

    Se è vero che la bellezza salverà il mondo, dobbiamo anche riconoscerla. Impariamo tante cose: come si fa ad andare sulla luna, a scandagliare le profondità dell’oceano, a spaccare l’atomo. Ma la bellezza no, non si impara. La si incontra e non si spiega, la si può solo indicare.

    • Giuseppe

      Reply Reply 3 marzo 2017

      Ciao Raffaele. Benvenuto. Come non darti ragione su quanto affermi! La Bellezza non si può spiegare, ma la si può solo indicare. Si resta a bocca aperta, ma con il cuore colmo di stupore. Grazie per il tuo commento.

  • Lety

    Reply Reply 3 marzo 2017

    Una bravura che mi incuriosisce sempre più. Felice di seguirti, e scoprire il tuo prossimo articolo sull’argomento!

    • Giuseppe

      Reply Reply 3 marzo 2017

      Grazie Lety. Alla prossima, allora!

  • Marina

    Reply Reply 11 marzo 2017

    Nessuna connotazione soggettiva, dunque, nel concetto di bellezza? Di cosa parla questo libro?

    • Giuseppe

      Reply Reply 11 marzo 2017

      Ciao Marina. La Bellezza, come trascendentale, ha sempre quei connotati tipici di assolutezza, di totalità, di completezza, essendo una categoria filosofica come il Vero e il Bene. Ovviamente, queste categorie possono apparire davanti a noi in modo diverso quando la nostra soggettività entra in campo cercando di cogliere e di decifrare i loro paradigmi. In quanto soggetti diversi avremo, quindi, diverse raffigurazioni delle Bellezza. Ecco come la soggettività prende parte attiva in questa riflessione. Il libro, pubblicato nel 2005 (non è in commercio), vuole tracciare, seguendo e analizzando il testo “Il tutto nel frammento” di Hans Urs von Balthasar, delle linee riflessive su come sia possibile trovare dei punti in comune o di contatto tra il Tutto e il frammento: è possibile trovare un frammento che sia allo stesso tempo il Tutto e il Tutto un frammento? In questo post potrai trovare una serie di domande a cui cerco di trovare delle risposte nel libro: http://www.giuseppemarinoscrittore.it/il-tempo-dellattrazione-dellamore-parte-seconda/

      • Marina

        Reply Reply 13 marzo 2017

        Sì, avevo letto la seconda parte. Molto filosofico come pensiero. Mi piace avventurarmi nelle elucubrazioni altrui, mi fanno riflettere.

        • Giuseppe

          Reply Reply 13 marzo 2017

          Grazie Marina!

  • Fabio

    Reply Reply 19 marzo 2017

    “La bellezza è estasi; è semplice come il desiderio del cibo. Non si può  dire altro sostanzialmente, è come il profumo di una rosa: lo puoi solo odorare.”

    William Somerset Maugham

    Giuseppe non posso che farti i complimenti!!!!!

    • Giuseppe

      Reply Reply 19 marzo 2017

      Ciao Fabio. Benvenuto nel mio blog. Bellissima questa citazione! Grazie per i complimenti e per il commento.

  • Eletta Senso

    Reply Reply 23 marzo 2017

    Eccomi Giuseppe a leggere le tue interessanti riflessioni. Temi importanti che necessitano di tempo, attenzione e di una sosta non distratta. Quindi tornerò con calma.
    A presto

    • Giuseppe

      Reply Reply 23 marzo 2017

      Ciao Eletta. Benvenuta. Spero che tu ti possa sentire come a casa! Grazie per il commento e buona navigazione!

Leave A Response

* Denotes Required Field