Il problema di Dio in Hermann Hesse

Reso precocemente estraneo al cristianesimo per colpa di cristiani pietisti, familiarizzatosi molto presto con le religioni orientali, Hermann Hesse (1887-1962), scrittore fra i più discussi del Novecento tedesco, ha cercato per tutta la vita la religione a lui adatta.Egli muoveva dalla pacifica convinzione che c’è soltanto un Dio, una sola verità, ma che ogni popolo, ogni tempo, ogni individuo li accoglie in modo suo proprio, per cui sorgono forme sempre nuove. Hermann Hesse sapeva che la religione non è fatta solo di dogmatica, di morale e di riti, ma si fonda su un’esperienza di sé.Immanenza di Dio al di là di ogni trascendenza.

Acquista su Amazon

Condividere è giusto...Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
0Email this to someone
email