Autobiobibliografia: i cento libri che hanno segnato la mia vita

Facendo seguito al meme lanciato mercoledì 16 settembre 2015 da Ivano Landi, anche io voglio unirmi a quella schiera di scrittori e blogger che pian piano vanno compilando una lista di 100 libri che, in un modo o nell’altro, hanno influenzato la propria vita o il proprio pensiero. Non è stato facile per me compilare questa lista. Ho letto troppi libri. Forse fin troppi: sin dai tempi del liceo, per passare poi agli studi filosofici e teologici.

Testi che appartengono al periodo degli studi umanistici, anni durante i quali le approfondite riflessioni filosofiche e antropologiche, la mediazione dei riferimenti classici, soprattutto le sanguigne e drammatiche azioni delle tragedie greche, le descrizioni della letteratura romantica e quant’altro hanno generato, accanto a molte risposte, un senso di incompiuto e nello stesso tempo di incapacità alla ricerca. Lo stare dinanzi ai grandi dilemmi dell’esistenza dell’uomo e dell’universo, nell’atteggiamento di chi si interroga su di essi con la prospettiva di poter dire poi una parola in più.

Stilare una lista di 100 libri è, per chi legge molto, un’impresa non del tutto facile. Ho tralasciato, infatti, molti titoli. Libri che accompagnano la mia vita sin dall’infanzia, giorno dopo giorno, come La Bibbia. Non ho inserito alcun libro di teologia, ma voglio ricordare qui un piccolo gioiello del teologo svizzero Hans Urs von Balthasar, Solo l’amore è credibile.

In questa lista molti autori si ripetono – Dan Brown, Glenn Cooper, Marcello Simoni, Alessandro Baricco, Erri De Luca: sono i miei attuali scrittori “preferiti”, che mi fanno compagnia ogni qualvolta esce un nuovo loro lavoro. Non cambierei per nulla al mondo i due scrittori che hanno contribuito alla mia formazione: Hermann Hesse e Luigi Pirandello, dei quali ho letto tutto. Nella lista ne riporto solo alcuni.

Oggi le mie letture hanno cambiato stile e genere. Mi sono appassionato all’inverosimile dei romanzi storici, dei thriller e del fantasy.

Ecco la mia lista.

 

  1. Alighieri Dante – La Divina Commedia
  2. Amado Jorge – Dona Flor e i suoi due mariti
  3. Baricco Alessandro – Emmaus
  4. Baricco Alessandro – Mr Gwin
  5. Baricco Alessandro – Oceano mare
  6. Baricco Alessandro – Omero, Iliade
  7. Baricco Alessandro – Senza sangue
  8. Bassani Giorgio – Il giardino dei Finzi-Contini
  9. Beltramme Ilaria – La società segreta degli eretici
  10. Boccaccio Giovanni – Decameron
  11. Brown Dan – Angeli e demoni
  12. Brown Dan – Crypto
  13. Brown Dan – La verità del ghiaccio
  14. Brown Dan – Inferno
  15. Brown Dan – Il codice da Vinci
  16. Bulgakov Michail – Il Maestro e Margherita
  17. Buzzati Dino – Il deserto dei tartari
  18. Camus Albert – La peste
  19. Camus Albert – Lo straniero
  20. Cervantes – Don Chisciotte
  21. Churton Alex – La mappa segreta della Massoneria
  22. Cooper Glenn – Dannati
  23. Cooper Glenn – I custodi della biblioteca
  24. Cooper Glenn – Il calice della vita
  25. Cooper Glenn – Il libro delle anime
  26. Cooper Glenn – L’ultimo giorno
  27. De Luca Erri – I pesci non chiudono gli occhi
  28. De Luca Erri – Il giorno prima della felicità
  29. De Luca Erri – Il torto del soldato
  30. De Luca Erri – Morso di luna piena. Racconto per voci in tre stanze
  31. De Luca Erri – Storia di Irene
  32. Defoe Daniel – Robinson Crusoe
  33. Deledda Grazia – Canne al vento
  34. Dostoevskij Fëdor – Delitto e castigo
  35. Dostoevskij Fëdor – I fratelli Karamazov
  36. Eco Umberto – Il nome della rosa
  37. Ennis Michael – la congiura Machiavelli
  38. Falcones Ildefonso – La cattedrale del mare
  39. Falcones Ildefonso – La mano di Fatima
  40. Falcones Ildefonso – La regina scalza
  41. Flaubert Gustave – Madame Bovary
  42. Fogazzaro Antonio – Piccolo mondo antico
  43. Follett Ken – I giorni dell’eternità
  44. Follett Ken – I pilastri della terra
  45. Follett Ken – Mondo senza fine
  46. Frattini Eric – Il labirinto d’acqua
  47. Frediani Andrea – Gli invincibili. Alla conquista del potere
  48. Frediani Andrea – Guerra sui mari. Il dominio su Roma
  49. Frediani Andrea – La dinastia. Il romanzo dei cinque imperatori
  50. Ghinelli Lorenza – Il Divoratore
  51. Ginzburg Natalia – Lessico famigliare
  52. Goethe Wolfgang – Le affinità elettive
  53. Hemingway Ernest – Il vecchio e il mare
  54. Hesse Hermann – Il giuoco delle perle di vetro
  55. Hesse Hermann – Il lupo della steppa
  56. Hesse Hermann – Narciso e Boccadoro
  57. Hosseini Khaled – E l’eco rispose
  58. Hosseini Khaled – Il cacciatore di aquiloni
  59. Hugo Victor – I miserabili
  60. Joice James – Gente di Dublino
  61. Kafka Franz – Il processo
  62. Kipling Rudyard – La città della tremenda notte
  63. Lawrence David H. – L’amante di Lady Chatterley
  64. Levi Primo – Se questo è un uomo
  65. Lewis Clive Staples – Le Cronache di Narnia
  66. Lucrezio – La natura delle cose
  67. Mann Thomas – Morte a Venezia
  68. Manzoni Alessandro – I promessi sposi
  69. Márquez Gabriel García – Cent’anni di solitudine
  70. Martigli Carlo Adolfo – L’eretico
  71. Masello Roberto – La formula segreta di Dante
  72. Omero – Iliade
  73. Omero – Odissea
  74. Pirandello Luigi – Il fu Mattia Pascal
  75. Pirandello Luigi – Uno, nessuno e centomila
  76. Pontiggia Giuseppe – La grande sera
  77. Roth Joseph – La cripta dei cappuccini
  78. Scarrow Simon – La legione
  79. Schätzing Frank – Il diavolo nella cattedrale
  80. Schätzing Frank – Il quinto giorno
  81. Sienkiewicz Henryk – Quo vadis?
  82. Sepúlveda Luis – Il mondo alla fine del mondo
  83. Sepúlveda Luis – Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare
  84. Sepúlveda Luis – Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico
  85. Silone Ignazio – Fontamara
  86. Simoni Marcello – Il mercante di libri maledetti
  87. Simoni Marcello – I sotterranei della cattedrale
  88. Simoni Marcello – Il labirinto ai confini del mondo
  89. Simoni Marcello – L’abbazia dei cento peccati
  90. Simoni Marcello – L’abbazia dei cento delitti
  91. Simoni Marcello – L’isola dei monaci senza nome
  92. Simoni Marcello – La biblioteca perduta dell’alchimista
  93. Steinbeck John – Uomini e topi
  94. Stendhal – Il rosso e il nero
  95. Tolkien John Ronald Reuel – Il Signore degli Anelli
  96. Tolstoj Lev – Guerra e pace
  97. Verga Giovanni – Storia di una capinera
  98. Virgilio Publio Marone – Eneide
  99. Yan Mo – Il supplizio del legno di sandalo
  100. Yourcenar Marguerite – Memorie di Adriano

In questo post potete conoscere tutte le liste di chi ha partecipato all’iniziativa.

Condividere è giusto...Share on LinkedIn2Share on Google+7Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Email this to someone

Lascia un commento da Facebook:

6 Comments

  • Ivano Landi

    Reply Reply 17 ottobre 2015

    Ripeto qui i ringraziamenti che ho già espresso su twitter.
    Aggiungo inoltre a quello degli altri partecipanti il suo nome, nell’apposito post in costante aggiornamento, così che possano arrivare qui anche i lettori abituali del mio blog. E naturalmente anche questa lista darà il suo contributo alla lista collettiva.
    Tra l’altro in passato ho avuto una lunga amicizia con un virtuoso di arpa celtica.
    Ancora grazie e a presto.

  • Giuseppe

    Reply Reply 18 ottobre 2015

    Grazie Ivano, per l’interesse mostrato verso il mio post.
    In arrivo, due altre belle sorprese. La prima sarà una recensione del libro di Piero Dorfles dal titolo “I cento libri che rendono più ricca la nostra vita” edito da Garzanti nel 2014 e la seconda una recensione del libro di Harold Bloom (il più celebre e influente critico letterario americano) dal titolo “La saggezza dei libri” edito da RCS Libri nel 2004. Giusto per arricchire un po’ il quadro della situazione, visto che siamo in tema.

  • patricia moll

    Reply Reply 20 ottobre 2015

    Ciao, ci sono in effetti parechi libri in comune.
    Però non mi piace Glen Cooper. Hosseini molto e L’eco Rispose ce l’ho nella pila dei libri da leggere.
    Il maestro e Margherita me lo ha passato mia figlia ma …. ma ho più libri di leggere di quelli che riesco a leggere… 🙂
    Poco per volta però…

  • Giuseppe

    Reply Reply 20 ottobre 2015

    Ciao Patricia, benvenuta.
    Mi sono innamorato di Gleen Cooper leggendo “La biblioteca dei morti”, titolo dal gusto alquanto necrofilo. Quando il romanzo uscì nel 2009 fece un grande scalpore e ne fui conquistato.

  • Eccomi! ^^ In effetti tra titoli e autori, abbiamo molte letture che ci sono comuni! Dalla lista delle liste – che Ivano Landi ha la pazienza di aggiornare 😛 – possiamo farci un’idea di quali sono i libri più “importanti” per propria formazione dei bloggers (partecipanti al meme): operazione molto interessante ^^

    • Giuseppe

      Reply Reply 21 ottobre 2015

      Ciao Glò, benvenuta.
      Anche io ho letto parecchia poesia. Da quella greca a quella latina, come classici, per arrivare alla poesia contemporanea. Tra i poeti italiani di oggi, sicuramente Mario Luzi. Mi piace molto Fernando Pessoa, Tagore e Pablo Neruda.

Leave A Response

* Denotes Required Field